Tormentone gambe di Brigitte Macron: esempio di stile e autostima

Tormentone gambe di Brigitte Macron: esempio di stile e autostima

-L.M.- Karl Lagerfield le ha definite “Le più belle gambe di Parigi”.

A Brigitte Macron piacciono le gonne corte e, tutte le volte che appare in pubblico, non mancano gli apprezzamenti, ma neppure gli insulti, pesanti, sgradevoli, pecorecci.

Benpensanti d’accatto che ricordano la differenza di età tra la première dame ed il suo Emmanuel.

Guardaroba fuoriposto, testardaggine di voler apparire più giovane, scosciatissima, fino al classico “dietro liceo davanti museo”, sono solo alcuni dei giudizi ingenerosi che si sprecano ad ogni pubblica apparizione di Brigitte.

Lei fortunatamente non se ne cura, va avanti con grazia e sorrisi.

Libera dal complesso dell’età, accompagnata dal fascino e dall’autostima.

23 settembre 2017

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)