Addio a Gualtiero Marchesi: il re della cucina italiana

Addio a Gualtiero Marchesi: il re della cucina italiana

-Redazione- E’ morto il ‘re’ della cucina italiana, lo chef Gualtiero Marchesi. Marchesi, 87 anni, era malato da tempo e si è spento nel pomeriggio nella sua casa di Milano, circondato da figlie e nipoti.

Primo 3 stelle Michelin italiano, Marchesi è stato innanzitutto un innovatore. “Due aggettivi si rincorrono nel tentativo di avvicinarsi il più possibile all’idea e alla realtà della cucina di Gualtiero Marchesi – si legge sul sito dello chef alla voce ‘filosofia’ – cucina totale e cucina ri-creativa.

Totale, perché la cucina è cibo, ma anche e soprattutto imbandigione, la capacità cioè di curare la messa in scena della materia” e “ri-creativa” perché “una cucina ricreativa si rinnova, non si arrende all’evidenza delle mode o degli interessi costituiti, ma ricrea, vivifica un desiderio di semplicità e di bontà, scaturito dal fatto che il cibo ci sostiene e ci dà piacere. In altre parole ci ricrea, quotidianamente, più volte al giorno”.

Nato a Milano nel 1930, Marchesi ha il primo approccio con la gastronomia ancora giovanissimo, nella cucina dell’albergo “Mercato” di proprietà dei genitori. La sua formazione professionale inizia al Kulm di St. Moritz e alla scuola alberghiera di Lucerna in Svizzera. Tornato in Italia lavora all’albergo “Mercato” dove propone una cucina d’avanguardia che attinge ai testi classici. Successivamente perfeziona le sue tecniche in alcuni dei migliori ristoranti francesi quali il “Ledoyen” a Parigi, “Le Chapeau Rouge” a Digione e il ristorante dei fratelli Troisgros a Roanne. Tornato in Italia nel 1977, inaugura a Milano il suo ristorante di via Bonvesin de la Riva riscuotendo un immediato successo: una stella della guida Michelin, due stelle nel 1978.

Le migliori guide lo propongono ai vertici della ristorazione e nel 1985 la Michelin, per la prima volta in Italia, attribuisce al suo ristorante le tre stelle.

26 dicembre 2017

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)