Usa. Canta con il figlio su Facebook, poi stermina la famiglia

Usa. Canta con il figlio su Facebook, poi stermina la famiglia

-Redazione– La città di Phoneix, in Arizona, è stata sconvolta il giorno di Natale da una strage familiare compiuta da un uomo di 45 anni Anthony Milan Ross, che in un raptus ha ucciso il figlio Nigel, 11 anni, l’ex moglie, Iris Ross, 38 anni, la figlia Anora di 10 mesi.

A rendere ancora più inquietante il delitto è il fatto che qualche ora prima, l’uomo era in diretta Facebook insieme al figlio maggiore, cantando canzoni di Natale e facendo gli auguri a tutti gli amici sui social. Neanche 90 minuti dopo la follia omicida che ha portato all’arresto dell’uomo, conosciuto sul web per essere uno che f vegano di discreto successo. 

Come riporta il Los Angeles Times, Ross in passato aveva sofferto di depressione, ma poi aveva cambiato vita, perdendo peso e diventando vegano. Tutto sembrava essere tornato a posto, come testimonia anche la possibilità di trascorrere il Natale insieme all’ex moglie. Invece proprio nel giorno di festa il 45enne ha compiuto il massacro a colpi di pistola.

 La polizia ha poi impiegato sei ore per entrare nell’abitazione, con l’uomo che minacciava di aprire il fuoco. Soltanto quando gli agenti hanno capito che i piccoli erano morti hanno deciso di fare irruzione, arrestando l’omicida.

Da quanto ha rivelato il sergente Jonathan Howard alla stampa  statunitense, non è ancora  chiaro il movente del triplice omicidio: “Ha cambiato diverse versioni durante l’interrogatorio. Prima era in diretta su Facebook con il figlio, poi ha ucciso tutti. Non abbiamo ancora capito cosa abbia fatto scattare la sua furia omicida”.

28 dicembre 2017

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)